Azimilide, un nuovo farmaco antiaritmico


Azimilide è un antagonista del canale del potassio, che prolunga la ripolarizzazione aumentando la durata del potenziale d’azione ed il periodo refrattario effettivo. Nei pazienti con fibrillazione atriale/flutter atriale, l’Azimilide ha aumentato il tempo della prima recidiva sintomatica di fibrillazione/flutter atriale.
Azimilide è risultata anche efficace nei pazienti con tachicardia parossistica sopraventricolare.
La cefalea è statoil più comune effetto indesiderato.
Azimilide sembra essere associata ad una bassa incidenza di effetti proaritmici (torsioni di punta).

(Clemett D., Markham A., Drugs 2000: 271-277)

Altri articoli