Meta-analisi: Amiodarone più efficace del Dronedarone


I risultati di una meta-analisi comparativa, indiretta, hanno mostrato che l’Amiodarone ( Cordarone ) è più efficace del Dronedarone ( Multaq ) nel mantenimento del ritmo sinusale nei pazienti con fibrillazione atriale, ma è associato a più eventi avversi.

Sono stati analizzati 4 studi controllati con placebo per ciascun farmaco, e uno studio che ha confrontato il Dronedarone con l’Amiodarone.

Dall’analisi di regressione logistica è emerso che l’Amiodarone era superiore al Dronedarone nella prevenzione della fibrillazione atriale recidivante ( OR=0.49; p
Tuttavia è stato anche osservato un trend verso una maggiore mortalità ( OR=1.61, p=0.066 ) e una significativamente più grande incidenza di eventi avversi che ha richiesto interruzione del trattamento ( OR=1.81; p
In un editoriale Paul Chan e colleghi hanno sottolineato che ci sono marcate differenze nel tipo e nella dimensione delle popolazioni negli studi con Amiodarone e con Dronedarone, e pochi dati riguardanti i pazienti con fibrillazione atriale altamente sintomatici.
Per chiarire l’efficacia e la sicurezza del Dronedarone rispetto all’Amiodarone sono necessari studi di confronto diretti in studi clinici con un adeguato potere statistico. ( Xagena2009 )

Fonte: Journal of American College of Cardiology, 2009


Cardio2009 Farma2009

Altri articoli