Efficacia comparabile tra Almotriptan ( 12,5 mg ) e Sumatriptan ( 100 mg ) nel attacco emicranico acuto


Sono stati esaminati 3 studi clinici, randomizzati , in doppio cieco , controllati con il placebo , in cui il triptano Almotriptan ( Almotrex ) è stato impiegato nel trattamento acuto dell’emicrania.
Due studi hanno confrontato Almotriptan 6,25 mg e 12,5 mg , mentre il terzo ha valutato l’Amotriptan 12,5 mg con il Sumatriptan ( Imigran ) 100 mg.
I pazienti di età compresa tra i 18 ed i 65 anni sono stati randomizzati a ricevere il farmaco assegnato al momento della comparsa dell’attacco emicranico moderato-grave. Una seconda somministrazione era permessa in caso di recidiva.
L’end-point era rappresentato dalla scomparsa del dolore , definita come riduzione della gravità dell’attacco fino ad assenza del dolore a 2 ore dopo aver assunto il farmaco, senza recidive o impiego di un farmaco anticefalgico tra la 2^ e la 24^ ora.
Sono stati studiati complessivamente 1.791 pazienti adulti con emicrania.
La percentuale dei pazienti, che hanno presentato scomparsa del dolore, è stata significativamente maggiore nei pazienti del gruppo Almotriptan 6,25 mg ( 21,7% a 22,5% ) e 12,5 mg ( 24,6% a 27,6% ) rispetto al gruppo placebo ( 7,5% a 12,1%).
La percentuale dei pazienti in cui il dolore scomparso è stata invece comparabile tra Almotriptan 12,5 mg ( 24,6%) e Sumatriptan 100 mg ( 28,5%) e significativamente superiore rispetto al placebo ( 12,1%).
In conclusione l’Almotriptan 12,5 mg è comparabile al Sumatriptan 100 mg nel liberare dal dolore un paziente colpito da un attacco emicranico acuto. ( Xagena 2002 )

Dodick DW , Headache 2002 ; 42: 21-27

Altri articoli