Ibandronato mensile versus Alendronato settimanale per osteoporosi nei pazienti con cirrosi biliare primaria


L'osteoporosi con conseguente fratture ossee è una complicanza nei pazienti con cirrosi biliare primaria.
Alendronato una volta alla settimana migliora la massa ossea ed è ben tollerato in questi pazienti, ma la scarsa aderenza alla terapia ( compliance ) rappresenta un problema.

Pertanto, è stata confrontata l'efficacia, l'aderenza e la sicurezza di Ibandronato mensile ( 150 mg; Boniva ) con quelle di Alendronato settimanale ( 70 mg; Fosamax ) in uno studio randomizzato di 2 anni in 42 donne in postmenopausa con cirrosi biliare primaria e osteoporosi.

La densità minerale ossea ( BMD ) della colonna lombare e del femore prossimale ( mediante DXA, assorbimetria a raggi X a doppia energia ), la funzione epatica e i marcatori ossei sono stati misurati all'inizio dello studio e ogni 6 mesi in 2 anni.

L'aderenza alla terapia è stata valutata mediante il punteggio Morisky-Green.

Al momento dell'arruolamento, i due gruppi erano simili per quanto riguarda età, densità minerale ossea, gravità della colestasi, fratture precedenti e marcatori ossei.

Hanno completato lo studio 33 pazienti, 14 nel gruppo Ibandronato e 19 nel gruppo Alendronato.

A 2 anni entrambi i trattamenti hanno prodotto un aumento significativo della densità minerale ossea del rachide lombare ( da 0.875 a 0.913 g/cm2, P minore di 0.001 con Alendronato, e da 0.898 a 0.949 g/cm2, P minore di 0.001 con Ibandronato ).
La variazione percentuale media è stata, rispettivamente, del 4.5% e 5.7% (P non significativo ).

La densità minerale ossea a livello dell'anca è aumentata complessivamente del 2.0% e dell’1.2%, rispettivamente.

I cambiamenti nei marcatori ossei sono stati simili in entrambi i gruppi e un paziente con Alendronato ha sviluppato una nuova frattura vertebrale.

L'aderenza alla terapia è stata più alta con Ibandronato ( P=0.009 ).

Nessun dei due trattamenti ha alterato la funzione epatica o la colestasi.

In conclusione, entrambi i regimi, Alendronato settimanale e Ibandronato mensile, migliorano la massa ossea e sono comparabili in sicurezza per la terapia della osteoporosi nei pazienti con cirrosi biliare primaria, anche se l'aderenza è maggiore con il regime mensile.
Sono necessari ulteriori studi più ampi per valutare la prevenzione delle fratture. ( Xagena2013 )

Guañabens N et al, Hepatology 2013; 58: 6: 2070-2078

Endo2013 Gastro2013 Farma2013

Altri articoli