Rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore con bassa dose di Acido Acetilsalicilico da solo o in combinazione con Clopidogrel e altri farmaci


Uno studio ha valutato il rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore associato all’uso di bassa dose di Acido Acetilsalicilico ( Aspirina ) da solo o in combinazione con altri farmaci gastrotossici.

Il database di cura primaria Health Improvement Network UK è stato utilizzato per identificare individui di età compresa tra 40 e 84 anni con una diagnosi di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore nel periodo 2000-2007 ( n=2049 ).

Un gruppo controllo appaiato per età, sesso e anno di calendario ( n=20.000 ) è stato identificato dalla stessa fonte di popolazione.

Il rischio relativo ( RR ) di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore associato all’uso di bassa dose di Acido Acetilsalicilico ( da 75 a 300 mg/die ), Clopidogrel ( Plavix ) e altri farmaci comunemente co-somministrati, è stato stimato mediante regressione logistica multivariata.

Il rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore è risultato aumentato negli utilizzatori correnti di bassa dose di Acido Acetilsalicilico ( RR=1.80 ) o Clopidogrel ( RR=1.67 ), rispetto ai non-utilizzatori.

Rispetto alla monoterapia con basso dosaggio di Acido Acetilsalicilico, il rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore è risultato significativamente aumentato quando una bassa dose di Acido Acetilsalicilico è stata co-somministrata con Clopidogrel ( RR=2.08 ), anticoagulanti per via orale ( RR=2.00 ), bassa/media dose di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ) ( RR=2.63 ), alta dose di farmaci anti-infiammatori non-steroidei ( RR=2.66 ), o alta dose di corticosteroidi per via orale ( RR=4.43 ); questi effetti non sono comparsi con la co-somministrazione di statine ( RR=0.99 ) o basa dose di corticosteroidi per via orale ( RR=1.01 ).

In conclusione, l’uso di Acido Acetilsalicilico a basso dosaggio è risultato associato a un aumento di almeno 2 volte nel rischio di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore rispetto al non-utilizzo.
Questo rischio era ulteriormente aumentato nelle persone in cui è stata somministrata una bassa dose di Acido Acetilsalicilico assieme a Clopidogrel, anticoagulanti orali, farmaci antinfiammatori non-steroidei o corticosteroidi orali ad alta dose. ( Xagena2011 )

García Rodríguez LA et al, Circulation 2011; 123: 1108-1115



Cardio2011 Gastro2011 Farma2011

Altri articoli